L'analisi del 2014: il Saturnia

Come detto in un nostro precedente articolo: "Quando si pensa che il Saturnia non possa più migliorare, a Barcola si impegnano per farci ricredere".
Potremmo scrivere un libro intero sull'annata 2014 del Saturnia, e sarebbe un libro composto quasi interamente da elogi.
Per andare nello specifico (e per evitare di fare un inutile copia/incolla), vi invito a leggere l'articolo uscito recentemente sul sito del Comitato Regionale: http://www.canottaggio-fvg.org/fvg/il-cc-saturnia-ripercorre-una-stagione-da-incorniciare/ Dopo aver letto questa pagina potrebbe venire a qualcuno dei lettori il dubbio che la nostra rivista sia schierata; non c'è nulla di più sbagliato, noi cerchiamo di essere super-partes.
Qualora avessimo avuto delle critiche le avremmo espresse volentieri, ma in una stagione del genere non troviamo che lodi, anche guardando il pelo nell'uovo.
  I NUMERI: Punti: 8501 totali, 6500 Montù e 2001 D'Aloja.
Classifica regionale: 1° in Generale, 1° in Montù, 1° in D'Aloja.
Classifica nazionale: 2° in Generale, 3° in Montù, 3° in D'Aloja.
Campionati Italiani: 13 ori, 14 argenti, 8 bronzi Maglie azzurre: 10 atleti azzurri (+ 2 riserve)   LA SQUADRA OVER 14 I numeri li abbiamo già dati qui sopra: il dato più stupefacente è quello di 10 atleti in maglia azzurra (+ 2 riserve), che ritornano quasi sempre con una medaglia di valore (ben 6).
Senza dimenticare il titolo mondiale di Coastal Rowing.
  (qui a lato gli atleti medagliati a Campionati Mondiali o Europei, da sinistra a destra: Stefano Gioia, Paolo Ghidini, Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco, Alessandro Mansutti, Nicholas Brezzi Villi, Simone Ferrarese, Elia Salani, Elena Waiglein)           La squadra del Saturnia contiene sia qualità che quantità.
Attorno agli atleti di spessore internazionale troviamo anche numerosi atleti che portano successi a livello nazionale.
I dati dicono di circa 50 tesserati over 14 (diciamo che effettivamente fanno parte della squadra circa 40 atleti), di cui 23 Campioni D'Italia 2014 (PIU' DELLA META'); e ben 36 atleti hanno conquistato almeno una medaglia ai Campionati Italiani (PRATICAMENTE TUTTI).
Facciamo un plauso soprattutto alla squadra ragazze e junior femminile, in crescita per numero e qualità, principale motivo della crescita in classifica Montù.
Mentre gli atleti veterani della squadra continuano ad essere vincenti, dal vivaio continuano ad arrivare innesti di qualità.
Non possiamo che applaudire il meccanismo perfetto creato da Spartaco Barbo e collaboratori.
Facciamo notare il supporto [...]

Leggi tutto l'articolo