L'ex premier invita al voto "E' semplice. L'Italia non va bene, i due partiti di governo non fanno altro che litigare e ci hanno diviso da tutti gli altri amici europei".

Prodi: se dopo le primarie del Pd continuassero le liti sarebbe un suicidio.
"Dobbiamo andare in tanti a votare, per dare forza, per dare sicurezza a colui che sarà eletto nuovo segretario del Pd. E lui certamente sarà in grado di scegliere le persone che portino finalmente verso il cambiamento". E' l'appello rivolto in un video messaggio da Romano Prodi in vista delle primarie di domenica. Perché andare a votare? "E' semplice. L'Italia non va bene, i due partiti di governo non fanno altro che litigare e ci hanno diviso da tutti gli altri amici europei".
"Adesso si è visto dalle ultime elezioni che l'unica alternativa, l'unico cambiamento può essere dato dal Pd", prosegue l'ex premier. "Il Pd - dice - ha tardato troppo a fare il congresso, ma adesso finalmente ci siamo. E dobbiamo riunirci per poter cambiare la situazione politica del Paese".
Un suicidio continuare a litigare
''Se dopo le primarie del Pd tornassero divisioni e conflitti interni? Se qualcuno ha il desiderio di suicidar...

Leggi tutto l'articolo