L'incredibile Hulk potrebbe arrivare alla Juve

FONTE VIRGILIO SPORT La Juve è in cerca di una punta di spessore.
Beppe Marotta sta monitorando attentamente l'evolversi delle dinamiche di mercato per fiutare magari un'occasione che consenta di infoltire il reparto offensivo, falcidiato da diversi infortuni e rimasto un po' sguarnito dopo il mancato acquisto di una punta in extremis (sfumato Borriello).
HULK - Le tracce portano dirette a Maxi Lopez, attaccante del Catania.
Quest'anno l'argentino è ancora a secco.
L'ad del Catania, Lo Monaco ha smorzato la trattiva, ma il club juventino nicchia, forse perché ha guià individuato una prima scelta.
La pedina mancante nello scacchiere di Del Neri potrebbe essere incarnata da Givanildo Vieira de Souza, meglio noto come Hulk, 24enne punta brasiliana del Porto, uno degli attaccanti sudamericani più prolifici degli ultimi anni.
La valutazione di mercato è di quattordici milioni di euro.
L'affare ha dei margini di concretizzazione.
E' innegabile che l'acquisto dell' "incredibile" attaccante in forza ai portoghesi non chiuderebbe la porta al grande sogno dei bianconeri, ossia Edin Dzeko, per il quale si tenterà l'assalto a giugno.     BENZEMA, INZAGHI E GLI ALTRI - A questo punto, il dg bianconero potrebbe tentare un colpo a prezzi stracciati, nel gran bazar delle svendite che è il mercato di gennaio.
L'ex dirigente doriano sta valutando attentamente la pista Karim Benzema, ormai in rotta con Mourinho, che ha già espresso la volontà di giocare di più dei cinque minuti di ordinanza concessi dal tecnico lusitano.
Si potrebbe virare su un ritorno che ha del clamoroso.
Pippo Inzaghi, attaccante rossonero, arruolabile anche in Europa League, almeno che il Milan non arrivi terzo nel proprio girone di Champions.
Un altra ipotesi percorribile porta il nome del 30enne irlandese Robbie Keane, che sta trovando sempre meno spazio al Tottenham.
Non sarebbero inoltre da trascurare le piste che portano a Llorente e Gignac.
Il grosso colpo in attacco arriverà comunque in estate con Dzeko e con Alberto Gilardino che potrebbe compiere il viaggio Firenze-Torino, in cambio di qualche contropartita.

Leggi tutto l'articolo