L'informazione in Italia

Sì lo…di questo argomento se n’è già parlato un po’ dappertutto….che è di parte, che nn c’è libertà d’informazione….ecc..ecc…ma io invece vorrei provarci lo stesso senza voler entrare nel merito se un TG è di Destra o di Sinistra se è di parte o meno…vorrei parlare semplicemente di Studio aperto.
Vorrei porre una domanda…Che cos’è studio aperto? Un notiziario? Un rotocalco rosa? Una trasmissione di attualità? Il Nulla… Assolutamente il nulla! Ma è possibile iniziare un TG con il caldo!!!!???? Interviste girate in tutte le città italiane chiedendo ai passanti cosa ne pensano del caldo….e cosa devono rispondere? Siamo in estate!!!! Vogliamo ricordarci che siamo in estate e in estate ha sempre fatto caldo!!! Io che non sono più certo di primo pelo…ho dei ricordi di estati torride anche più di questa! Ma nessuna notizia allarmistica o drammatica…ma vaffanculo (ora mi infervoro) con tutto quel che c’è da dire….è possibile iniziare con questa notizia!? Si parla di morti….ricoverati in ospedale disidratati….un vero e proprio bollettino di guerra! E questo è solo l’inizio….poi si passa alla seconda notizia….un pit bull in america morde un passante!   No! Davvero!!!!???? Accidenti che notizia….e via tutto un servizio sulla ferocia di questi animali! Basta!!!!!!  Dai…nn se ne può più!  Ma è questo il liberismo!? la libertà di parlare del nulla o nella migliore delle ipotesi di notizie da pagina locale da quotidiano cittadino? Mi piacerebbe che fossimo in un paese normale dove i politici fanno i politici…gli imprenditori gli imprenditori e i giornalisti il loro mestiere…in memoria di Indro Montanelli Vogliamo fare una scommessa? Ai primi due giorni di pioggia che arriveranno il caldo sarà solo un lontano ricordo e  si parlerà di catastrofe mondiale! Inondazioni torrenziali che distruggono tutto quel che trovano sul loro cammino….aspettiamo e vedrete!  

Leggi tutto l'articolo