L'inutilità dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Dopo aver inviato un esposto al Ministero dello Sviluppo Economico in merito agli abusi subiti dalla società Tiscali nell'oscuramento di un mio blog, ricevo la comunicazione dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a firma del segretario generale Roberto Chieppa.
Codesto esposto è stato trasmesso dal Ministero dello Sviluppo Economico all'Autorità Garante.
Ho risposto alla decisione di archiviazione dell'Autorità Garante, la quale, nella adunanza del 21 gennaio 2015 esamina la fattispecie da me segnalata.
Fermo restando il fatto di aver subito dalla società Tiscali una pratica commerciale scorretta in merito a clausole vessatorie, fermo restando di ribadire di aver subito un abuso commerciale, per altro, affetto da scelte aziendali dettate da politiche di sinistra e quindi comportamenti scorretti che sotto false righe, vengono giustificati da Tiscali come segnalazioni di istituzioni ignote che hanno lamentato nei miei confronti diffamazioni e odi razziali.
Ho ribadito che è stata la sociatà Tiscali ad aver operato un abuso da loro giustificato con politiche puramente arbitrarie in fase di realizzazione del blog.
Visto che io ero agli effetti un Consumatore che utilizzava un blog ospitato gratuitamente sul dominio Tiscali, spettava comunque alla Autorità Garante adoperare ogni mezzo necessario per punire l'azienda Tiscali.
Pertanto, visto e considerato che avevo già lamentato, tempo addietro, diverse questioni segnalate on-line alla Autorità Garante, la quale, ha sempre archiviato ogni fattispecie da me segnalata non capisco, quindi, quale utilità hanno questi uffici.

Leggi tutto l'articolo