L'ipocrisia del governo: 300 sbarchi mentre tenevano in ostaggio la Sea Watch

L'ultimo ieri sera: l'ennesima dimostrazione che i 41 migranti della Sea Watch sono stati utilizzati come mera propaganda da Salvini e la Lega.


Nei 17 giorni dell'Odissea della Sea Watch sono sbarcate a Lampedusa oltre 300 persone: mentre Salvini faceva òa sua propaganda sulla pelle di 41 persone, gli sbarchi si susseguivano, senza che nessuno ci facesse caso. L'ultimo, ieri sera, mentre ancora al porto si consumava lo psicodramma per l'arresto di Carola Rackete: un barchino con a bordo 17 cittadini tunisini è approdato direttamente sull'isola durante la notte tra sabato e domenica. Gli stranieri sono stati fatti sbarcare e trasferiti al centro d'accoglienza di Contrada Imbriacola.
Il 27 giugno in 10 sbarcano a Lampedusa a bordo di una piccola imbarcazione. Il 23 giugno, come riporta Il Sole24Ore, sono arrivate 59 persone sulla costa ionica, mentre il 18 giugno si sono verificati tre piccoli sbarchi con un centinaio di persone. Sempre nel mese di giugno sul litorale ionico sono gi...

Leggi tutto l'articolo