L'ossessione di mettersi in mostra sui social network

Osservavo di recente la foto di una donna iscritta su Libero Community che si mostrava sul suo profilo seminuda e distesa sul letto: fisico snello, capelli lunghi, sguardo accattivante. Guardavo e riflettevo sulle parole di un proverbio dalla verità dirompente: “Continuiamo a bere del pessimo vino preoccupati che i calici siano di cristallo”.
E' vero che l'immagine è la prima cosa che si usa quando si interagisce con gli altri. In fondo anche l'occhio vuole la sua parte. Ma ora non si sta esagerando nel mostrarci con tanta insistenza in un mondo virtuale nel quale l'apparire conta più dell'essere e dove bazzicano tante faccine che nemmeno conosciamo?
La possibilità di un palcoscenico che ci offre la possibilità di mettere in mostra la nostra identità ci viene offerta dalla rete su un piatto d'argento. Ma spesso questa possibilità diventa l'occasione di sfogare il proprio narcisismo, il proprio egocentrismo, ricercando quella gloria velleitaria che ci faccia sentire amati, desiderati,...

Leggi tutto l'articolo