L’amore, il trauma, la guarigione… e la scuola

 L’amore, il trauma, la guarigione… e la scuolaSi può rimproverare, far arrossire, dire di no… senza umiliare! Poi gli insegnanti “hanno” i giochi, le poesie, i disegni, i raccontihttp://www.salteditions.itDi:Redazione 1 0 0 Manfredonia.
Diciamo che è in crisi, superata, troviamo mille difetti… però sempre ad essa ci rivolgiamo.
La vecchia scuola è il luogo pubblico, il cantiere aperto che accompagna la crescita di bambini e adolescenti in un quadro culturale mutato.
Il magistrato antimafia ci sorprende quando dice che contro la mafia serve il tempo pieno a scuola.
E per la violenza? Quella sui bambini, le bambine, le donne.
Forse non ce ne è più di prima, ma oggi se ne parla, oggi ne parlano le ragazze e i ragazzi.
Che fare? Ci si inventa soluzioni che non servono o vengono dopo (specialisti, centri antiviolenza…).
Serve la scuola, che permette la vicinanza, la normalità degli incontri, i contatti quotidiani, informali, semplici.
I maschietti e le femminucce dalla sc...

Leggi tutto l'articolo