L’arte, il turismo e la lezione di Siponto anche a Vieste

L’arte, il turismo e la lezione di Siponto anche a Vieste StampaEmail  Da anni si dibatte e si tenta, timidamente, a Vieste di valorizzare alcuni siti.
Pensiamo alla Salata, alla Grotta della Defensola, ai giardini di fronte al Faro. A Siponto, a due chilometri da Manfredonia, l’installazione artistica di Edoardo Tresoldi, che ha ricostruito con un suggestivo intreccio di fili metallici e trasparenze la distrutta basilica paleocristiana, ha ricevuto un afflusso straordinario di visitatori nell’anno appena passato.
Con un intervento originale e innovativo da parte di un artista trentenne si è saputo portare nuova vita a un luogo poco conosciuto del patrimonio culturale del Gargano. Nel 1982 due psicologi americani, Wilson e Kelling, formularono una teoria nota come “Teoria del vetro rotto”, basata su un esperimento condotto un decennio prima.
Un’automobile, che era stata lasciata in un parcheggio incustodito con un vetro rotto, in pochi giorni era stata completamente distrutta dai passa...

Leggi tutto l'articolo