L’Italia piena di morti evitabili.

L’Italia piena di morti evitabili.
Il vero problema non sono i controlli o i controllori ma il fatto che rispettare le regole di sicurezza, sul lavoro, negli edifici pubblici, sulle strade, nelle aree verdi, ovunque, significa nella stragrande maggioranza dei casi BLOCCARE le attività.Significa chiudere le fabbriche che inquinano.Significa chiudere le scuole non a norma.Significa chiudere strade e viadotti a rischio crolli.E via dicendo.Troppo costoso, troppo complicato, in fondo basta una "deroga" di chi governa e amministra e il problema "puff" si risolve, al più con qualche morto... ma in fondo al mondo siamo miliardi.... "Cosa ci manca per scongiurarle? Manutenzione e serietà nello svolgere le proprie funzioni..."
Veramente, NO.I molti tentativi fatti - e falliti - negli ultimi 70 anni per arginare questo fenomeno usando i mezzi citati da Giro hanno ampiamente dimostrato che non è questa la strada da seguire. Più esattamente, hanno dimostrato che non siamo in grado di imporre il r...

Leggi tutto l'articolo