L’ultima guerra dei Navajo è contro il cibo spazzatura

 
 
.
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
.
.
 
 
L’ultima guerra dei Navajo è contro il cibo spazzatura
«Non c’è mezzo migliore per distruggere gli uomini che rispettare le leggi dell’umanità» scriveva quasi duecento anni fa il filosofo Alexis de Tocqueville, osservando i primi effetti del genocidio dei nativi americani.
Nelle parole vergate nel 1831 dall’autore de La democrazia in America già si intravede la tragedia di un popolo: «Se restano selvaggi, vengono scacciati dalle loro terre dalla marcia dei coloni; se vogliono civilizzarsi, il contatto con uomini più civili di loro li costringe all’oppressione e alla miseria. Se continuano a vagabondare di deserto in deserto, muoiono; se cercano di insediarsi in qualche luogo, muoiono lo stesso».
Oggi gli indiani d’America hanno deposto le armi usate a lungo contro i “soldati blu”. Ma le loro battaglie non sono finite, come si è visto due anni fa con le manifestazioni contro l’oleodotto del North Dakota: sono divenute lotte ...

Leggi tutto l'articolo