L’ultimo nemico di Matteo Salvini si chiama Konrad Krajewski. L’elemosiniere del Vaticano

Farinetti: macché Flax Tax, meglio una bella patrimoniale
L’ultimo nemico di Matteo Salvini si chiama Konrad Krajewski.
L’elemosiniere del Vaticano è andato a riattaccare la luce in un palazzo di Roma occupato da alcune centinaia di persone, rompendo i sigilli ai contatori e prendendosi la piena responsabilità con prefettura e Acea.
Un gesto che ha portato alla replica stizzita del ministro dell’interno: «Adesso mi aspetto che paghi anche i 300mila euro di bollette arretrate», ha detto Salvini.
«Poteva evitare questa battuta», commenta Oscar Farinetti in un’intervista a “Radio Capital”: «Salvini ha rivelato un sentimento umano di base, che si può mettere sotto la parola ‘razzismo’.
C’è questa nuova forma di razzismo che elimina completamente la pietà».
Secondo il fondatore di Eataly, Padre Konrad «ha fatto molto bene, lo ammiro.
Manca il sentimento umano della pietà, ormai.
In Italia ci sono delle situazioni di povertà, e bisogna intervenire, dare una mano.
Secondo me è un gesto import...

Leggi tutto l'articolo