L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato

Dio Si è fatto carne perché l’oggetto della Sua opera non è lo spirito di Satana o qualsiasi cosa incorporea, bensì l’uomo, che è di carne ed è stato corrotto da Satana.
Proprio perché la carne dell’uomo è stata corrotta, Dio ha fatto dell’uomo carnale l’oggetto della Sua opera; inoltre, poiché è oggetto della corruzione, Egli ha fatto dell’uomo l’unico obiettivo della Sua opera in tutte le fasi della Sua opera di salvezza.
L’uomo è un essere mortale, è di carne e sangue, e Dio è l’Unico che può salvarlo.
In questo modo Dio deve diventare carne che possiede gli stessi attributi dell’uomo, al fine di compiere la Sua opera in modo che essa possa ottenere effetti migliori.
Egli deve diventare carne per compiere la Sua opera proprio perché l’uomo è di carne ed è incapace di superare il peccato o spogliare se stesso dalla carne.
Anche se la sostanza e l’identità di Dio incarnato sono molto diverse da quelle dell’uomo, tuttavia il Suo aspetto è identico a quello degli uomini.
Egli ha l’as...

Leggi tutto l'articolo