LA BIBBIA E LA CHIESA CATTOLICA

LA CHIESA ED I TESTI ORIGINALI
 
 
 
 
 
VULGATA CONTRO TEXTUS RECEPTUS
 
 
La Chiesa Cattolica per lungo tempo riconobbe come versione ufficiale solo la Vulgata per il terrore di manipolazioni del testo sacro da parte degli ebrei, degli eretici, degli ortodossi e dei musulmani (ormai padroni incontrastati dei patriarcati di Gerusalemme, Antiochia, Alessandria e Costantinopoli). Di fatto, la Vulgata, pur con qualche inevitabile limite,  non fu per nulla disprezzabile, trattandosi di una versione antica (almeno come i prestigiosi codici Sinaitico e Vaticano), accurata e letterale. Fu prodotta da Girolamo utilizzando i testi originali greci ed ebraici, con l'intento di correggere ed emendare una precedente traduzione latina (la cosiddetta Vetus Latina), molto popolare ma alquanto corrotta e piuttosto inaffidabile. Prima della riforma protestante la Bibbia venne integralmente tradotta in lingua italiana nel 1471 dal monaco camaldolese Nicolò Malermi. In seguito, dopo un iniziale diffidenz...

Leggi tutto l'articolo