LA BUFERA

LA BUFERA
Bufera d'inverno ?Chiamiamola così poiché non si ricorda bene dice Haran ma forse non vuole ricordare per non essere costretto a collocare ciò insieme a cose che non vuole mettere in piazza.
Diciamo pure che a lui questi fatti accaddero in uno dei tanti inverni passati allorché viveva presso una tribù di montagna molto lontana da qui.
Ricorda che era stato occupatissimo a riparare i danni di una bufera che in una notte ghiaccia come mai con una luna piena che sembrava giorno ed un vento assassino che aveva scossi gli alberi e stroncate perfino molte grosse ramaglie cariche di neve facendole cadere proprio sopra le capanne che servivano alla tribù per conservarvi le provviste di carne affumicata e le granaglie di emergenza distruggendole.
I lupi della zona avevano percepito nell'aria l'odore della carne che non più protetta dalle capanne fatte di tronchi e paglia oramai sventrate dalla neve e spazzate via dalla furia della tormenta si spandeva per la vallata come un richiamo d...

Leggi tutto l'articolo