LA CATASTROFE CULTURALE DELLE DONNE IN TV

Ha detto di no, il direttore generale della Rai Campo Dall’Orto, dopo le scuse del direttore di RaiUno Fabiano e lo stupore autoaccusatorio della presidente Maggioni.
La ricetta sessista e razzista proposta da Parliamone di sabato, fatta di donne ossequienti, servizievoli e sostanzialmente mignotte, in onda sabato scorso, non corrisponde alla visione del servizio pubblico, ha dichiarato.
Il programma è cancellato.
Una decisione inevitabile, per il clamore delle proteste di fronte alla messa in scena di uno pseudo dibattito sui gusti degli uomini italiani, attratti dalla presunta arrendevolezza delle donne dell’Est.
Sempiterne straniere bionde, ben diverse dalle svedesi inseguite negli anni sessanta-settanta, allora apprezzate perché emancipate, libere.
Ragazze che nessuno si sarebbe sognato di immaginare come mogli.
Miti rovesciati che la dicono lunga sui ribaltamenti avvenuti.
Alle italiane oggi si rimprovera la troppa libertà.
E la scarsa disponibilità a trattare gli uomini come sult...

Leggi tutto l'articolo