LA DIVULGAZIONE DELLA REGISTRAZIONE AUDIO DI CASALINO NO Non un incidente la "fuga" delle sue parole, ma una mossa accuratamente preparata. Per nascondere le difficoltà dei 5 stelle.

Pare evidente che la diffusione dell’audio di Rocco Casalino, con i suoi eleganti ammonimenti alla struttura del Ministero, è parte di una ben organizzata operazione di comunicazione, perfettamente in linea con lo stile e la storia del M5S e della Casaleggio & Associati.

TRADUCO LA VIGNETTA:ITALIANI VI STIAMO FOTTENDO. L'ITALIANO ME PIACE ME PIACE.
Altro che violazione della privacy, come ha pateticamente, anzi beffardamente, provato a sostenere il Casalino stesso!
L’audio DOVEVA essere diffuso e pubblicato per raggiungere il suo effetto. Tutto studiato fino ai dettagli. Ma vi pare che questi marpioni della comunicazione possano farsi scappare una roba così, involontariamente? Assolutamente impossibile. Allora è opportuno riflettere sul senso complessivo dell’operazione: quali scopi si prefiggeva?
Non mi pare azzardato proporre le seguenti chiavi di lettura:
Mandare con molta trasparenza un messaggio alla struttura del MEF: minacciano, convinti davvero che ci sia qualcuno che ...

Leggi tutto l'articolo