LA GENOVESE DI FINOCCHI

Tra le salse per condire i maccheroni, come ho già menzionato nel blog,hanno un posto d'onore a Napoli il Ragù e la salsa Genovese fatta con carne e cipolle.
Questa versione semplificata della genovese ve la propongo con i finocchi,è quindi più facile da tagliare e anche un po' più digeribile,direi anche meno impegnativa,E' una salsa delicata ma nutriente (olio +burro) e comunque assorbe un po' di tempo ai fornelli.
x 4 persone Finocchi 4/5 tagliati a fettine sottili 1 cipolla a fettine sottili 1 dado da brodo vino bianco qb olio+burro (poco) 5/6 cucchiai sale pepe Tagliare i finocchi a fettine regolari tagliare la cipolla e metterla in una pentola abbastanza capiente con l'olio e farla soffriggere per pochi minuti aggiungere i finocchi e farli appassire con il coperchio per 10 minuti circa salare e pepare- cominciare la cottura mescolando regolarmente i finocchi se il liquido scarseggia,aggiungete del vino e continuate a mescolare passata un'ora abbondante ,cioè il tempo che il sugo inizi a ridursi,frullate il tutto con frullatore ad immersione,riducendolo in una crema,mettere un po' di burro aggiungere il dado da brodo e continuare a far rosolare finchè il colore non sia diventato dorato,aiutatevi molto con il vino quando i finocchi saranno diventati una bella salsa cremosa e dorata,spegnete Lessate la pasta che più vi piace ( ziti,sigarette,penne ecc.) condite con la salsa e completate con parmigiano grattugiato

Leggi tutto l'articolo