LA GIORNATA IN BORSA

Ancora una giornata difficile per le borse europee: Parigi ha ceduto lo 0,7%, Francoforte l'1%, Londra lo 0,68%.
L'indice tedesco Ifo, che misura il clima di fiducia delle imprese in Germania, è sceso a febbraio al nuovo minimo dalla sua introduzione, e gli ordinativi industriali (Eurostat), crollati a dicembre del 22,3% nella zona euro rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.  Piazza Affari oggi è la migliore borsa europea, il Mibtel è sceso dello 0,2%, mentre l'S&P/Mib ha guadagnato lo 0,29%.
Dopo il via libera alla fusione, Alleanza ha guadagnato l'1,49 per cento, mentre Generali ha perso l'1%.
Pesante Finmeccanica (-5,05%) dopo che ieri il presidente degli Stati Uniti,Barack Obama ha bocciato l'appalto che dovrebbe rinnovare la flotta di elicotteri presidenziali, mandando in pensione i Sikorsky in uso ancora oggi, sostituendoli con elicotteri italiani.  Seat ha ceduto l'8,7%, male anche Unipol, Prysmian e Mediobanca.
Segno più per UniCredit (+ 3,5%), Intesa (+6,39%),Lottomatica (+3%), Banco Popolare (+1,8%)

Leggi tutto l'articolo