LA LEGGE ELETTORALE COSTITUZIONALE

LA LEGGE ELETTORALE COSTITUZIONALE Il prossimo 24 gennaio la Corte Costituzionale dovrà pronunciarsi sulla legge elettorale detta "italicum".
I partiti e i gruppi parlamentari, da parte loro, pur in attesa del giudizio della Corte, stanno elaborando varie proposte, alcune delle quali certamente interlocutorie e dilatorie.In verità le norme sostanziali e procedurali contenute nella Costituzione, se interpretate e applicate in perfetta coerenza con i princìpi generali del regime di governo democratico (sovranità popolare e rappresentanza politica), sono di per sé ben chiare, tali da consentire la elezione "democratica" sia dei Deputati che dei Senatori, rendendo inutile qualsiasi ulteriore legge elettorale.Per quanto concerne la Camera dei Deputati l'art.
56, comma 4, della Costituzione prevede che «La ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni [...] si effettua dividendo il numero degli abitanti della Repubblica, quale risulta dall'ultimo censimento generale della popolazione, p...

Leggi tutto l'articolo