LA MANOVRA NON CONVINCE NESSUNO : Quota 100 e tanta fantasia: ecco perché l’Italia non convince la Commissione europea

La legge di Bilancio del 2020 non entusiasma Bruxelles ne RENZI. Cambia il tono ma non la sostanza: deficit strutturale troppo alto, promesse difficilmente realizzabili e poco coraggio nel fare le riforme che servirebbero davvero.

Bene, ma non benissimo. Il documento programmatico di bilancio 2020 italiano approvato martedì notte dal Governo è arrivato sul tavolo della Commissione europea senza particolare entusiasmo. Dopo un anno sovranista, Roma e Bruxelles sono tornate al rito del dialogo costante, il tono si è abbassato ma le criticità rimangono sempre quelle. Queste le prime impressioni dette a mezza bocca da due funzionari europei contattati da Linkiesta. Nessuno vuole sbottonarsi troppo. Il testo è arrivato assieme a quello di altri 26 governi e non c’è stato il tempo tecnico di leggere con attenzione i provvedimenti promessi, né di chiarire tutti i dubbi. Le prime raccomandazioni scritte nero su bianco arriveranno entro fine novembre ed è probabile che a scriverle sia ancor...

Leggi tutto l'articolo