LA MIA VISIONE DI UNIONE EUROPEA

Cliccando sul link qui sotto leggerete un sondaggio del quotidiano “Il Giornale” sul livello di fiducia che gli italiani hanno sull’Europa https://drive.google.com/file/d/0B__abHivD4zBU3FYX0NVaVl2R28/view?usp=sharing L’Europa è stata da sempre vista come una sorta di grande opportunità, è nata con questa idea e si è sviluppata tra la gente, che da sempre si è aspettata tanto.
Ora, come dimostra anche il sondaggio promosso dal Giornale pochi giorni fa, l’Europa non ha più quella attrazione che aveva un tempo.
Da punto di sviluppo, rampa di lancio di un futuro prossimo che poteva riservarci molte belle occasioni la vediamo, ormai come una palla al piede.
Il problema vero, è che la ragione come sempre sta nel mezzo.
Ovvero l’Europa non ha del tutto Torto, come neanche l’Italia ha del tutto ragione.
Diciamo che per essere più protagonisti in Europa ed essere nel club di quelli che prendono le decisioni vere, dovevamo fare molto di più dei “compiti a casa” come dice sempre Renzi.
Anzi, ora dice Renzi, che i compiti abbia,o finito di farli, a suo dire.
Io da persona pratica e concreta, ritenendo che il progetto Europa potrebbe essere un buon progetto, dico che di compiti a casa ne dobbiamo fare molti ancora.
Diciamo che dobbiamo fare, SI, il pugno duro con l’Europa; ma allo stesso tempo dovremmo fare il pugno duro anche con i nostri continui problemi interni.
DICIAMOLO CHIARAMENTE, FUORI DAI DENTI! SIAMO IL PAESE MIGLIORE D’EUROPA! Abbiamo le spiagge più belle! I posti più belli da visitare! Il mangiare ed il bere più buono! Le donne più belle! Siamo i migliori!!! MA DOBBIAMO COMPORTARCI COME TALI! DOBBIAMO ESSERE I MIGLIORI, DOBBIAMO FARLI I MIGLIORI! Io qui non mi voglio dilungare su ciò che dovremmo fare per essere veri protagonisti in Europa, alla fine sono sempre le stesse cose che servono.
POTREMMO COMINCIARE DAL FATTO DI AVER MENO BISOGNO DEGLI ALTRI PER LE NOSTRE FACENDE INTERNE!   MENO BISOGNO DEGLI ALTRI, VUOL DIRE ESSERE PIU’ LIBERI!!!

Leggi tutto l'articolo