LA NOTTE DELLA TAMMORRA

La Notte della Tammorra 2019Nella tradizione campana le “castagnette” accompagnano il ritmo della tammorra, di solito impugnate dai danzatori per scandire il tempo del ballo (tammurriata e tarantella).
Due parti concave di legno che producono un suono secco, come anche per il tamburo si dividono in maschio e femmina, la mano destra per l’uno, la sinistra per l’altra.
Il ballo della tradizione campana si distingue in tarantella napoletana e del cilento e “ballo sul tamburo”, tammurriata.
Le due forme si caratterizzano per una basilare differenza ritmica e coreutica.
La Tarantella oltre ad avere un ritmo più animato e sussultorio, è in primo luogo, il ballo mitico di una sola persona, in genere una donna.
La principale funzione della tammurriata, è quella di accompagnare con il ballo il canto tradizionale (canto sul tamburo).
La tammorriata si presenta in una o più coppie: maschio e femmina, femmina e femmina, maschio e maschio.
La tammurriata ha una gestualità tutta ritualizzata, una so...

Leggi tutto l'articolo