LA PAURA CHE

LA PAURA CHE...Mentirai ai miei occhiSbaglierai se mi tocchiNon puoi dimenticarlaUna bugia quando parlaE sbaglierà le parole ma ti dirà ciò che vuoleOgnuno ha i suoi limitiI tuoi li ho capiti beneE visto che ho capitoMi verserò da bereDi notte quando il cielo brillaMa non c' è luce né una stellaRicorderòLa paura cheChe bagnava i miei occhiMa dimenticartiNon era possibile eRicorderaiLa paura cheHo sperato provassiProvandola ioChe tutto veloce nasca E veloce finiscaLa lacerante distanzaTra fiducia e illudersiÈ una porta apertaE una che non sa chiudersiE sbaglierà le paroleMa ti dirà ciò che vuoleC' è differenza tra amareEd ogni sua dipendenza"ti chiamo se posso" o o "non riesco a fare senza"soffrendo di un amore raroche più lo vivo e meno imparoRicorderòLa paura cheChe bagnava i miei occhiMa dimenticartiNon era possibile eRicorderaiLa paura cheHo sperato provassiProvandola ioChe tutto veloce nasca E veloce finiscaE resterà com' èDirselo adesso e farlo lo stessoPerò dopo niente cambier...

Leggi tutto l'articolo