LA SAGGEZZA (semi-iniziatica) DI SUSANNA TAMARO

Tratto da Più Fuoco Più Vento
Al mondo non bisogna demonizzare niente. le cose non valgono per sé ma per quello a cui servono. 
In un mondo in cui gli unici sogni permessi sono quelli che si possono comprare, la felicità è diventata soltanto un attributo della realizzazione di sé che è o dovrebbe essere il cammino di ogni vita, e consiste ormai perversamente soltanto nella rassegnazione e nell'appiattimento. Mi realizzo nell'adeguarmi, nel compiere gesti degli altri senza mai interrogarmi. Mi realizzo, non realizzando mai, perché la società non mi concede altro, perché ho solo due gambe corte e da nessuna parte mi spuntano le ali

La natura ci parla ininterrottamente di sviluppi, crescite, maturazioni. perché mai dovremmo sfuggire a questa legge, sederci e attendere che arrivi, ineluttabile, il nostro destino di morte? Quel desiderio di muoverci che ci assale a 18, 20, 24 anni non è dunque una fuga ma una fondazione. Perché non c'è vera vita senza ricerca di noi stessi, del nostro...

Leggi tutto l'articolo