LA TELEPATIA

  Molto si potrebbe dare a questo corpo rispetto alle capacità che possono essere costruite nel sé, specialmente in riferimento alle influenze telepatiche che l’entità o la corpo-mente può avere sulle persone a lei vicine.
Attento, o sii avvertito - non abusare e chiama al sé ciò che sarebbe chiamato da qualcun altro! Non chiedere ad un altro di fare ciò che non faresti a te stesso.
1909-2 M.33 2/5/31 [Suggerimento:] Avrai davanti a te , il suo intento e il suo desiderio di eseguire degli esperimenti specifici con la prospettiva di amplificare la nostra comprensione del trasferimento di pensiero (telepatia mentale).
Lo consiglierai sulla procedura migliore da seguire, incluso i principi di base e i suggerimenti per condurre correttamente gli esperimenti individuali.
Sig.
Cayce:...Considerando le condizioni che contribuiscono a una tale esperienza nelle attività degli individui ci sono tre fasi o tre elementi che vanno a costituire le idee di base o le condizioni di base che diventano relative o correlate a tale esperienza.
Primo, il Fisico; quindi lo Spirituale; e poi le Maniere Processive.
Nel primo processo ci sono, dal punto di vista patologico, quegli elementi nella prima causa, o nell’eugenetica di quella causa, che producono nel plasma le frequenze vibratorie che vanno a determinare l’impulso che produce se stesso attraverso la sua attività relativa verso se stesso nel suo processo - o la natura stessa, fisicamente o patologicamente, dell’uomo, o parte dell’animale nella sua attività.
Queste sono forze elementari che determinano il processo dell’attività del pensiero relativo, o interesse primario, o ricettività, o la capacità di diventare -per così dire - soggetto a quelle influenze stesse che vanno a produrre lo stesso.
Proprio come si può vedere in certe influenze o forze necessarie che vanno a determinare dei conduttori di energie usati per trasmissioni di questa o quella influenza che può diventare attiva.
Alcuni sono dei buoni conduttori, alcuni sono cattivi.
Perciò la forza fisica - questi processi, queste condizioni devono essere prese in considerazione quando si fa lo studio dell’ambiente ideale o quando si produce l’ambiente ideale per una tale attività.
Poi lo spirituale, o l’intento, lo scopo, l’influenza che possiede una tale casa, un tale corpo; non soltanto dal fisico, dall’intellighenzia tangibile dell’attività, ma lo scopo e l’intento e il desiderio di quello che si manifesta attraverso la stessa; se essa, quell’attività, dello spirito, è in quel [...]

Leggi tutto l'articolo