LA TUA PREDA IDEALE

Diana ,Cacciatrice d'Amore poso lo sguardo sui tuoi occhi teneri e al contempo fiocchi di una neve che non si sciogliera' mai.
Chissa' cosa fai la mattina o a cosa pensi lungo la giornata sei come una dolce cioccolata che ognuno vuol assaggiare una bevanda prelibata che non mi potra' mai dissetare un deserto al cui centro c'e' un osasi perduta dove tu danzi per me in sogni  senza tempo.
Sei quel livido tormento e ti porto al cuore dove regnerai in ogni mio momento in ogni istante in quel desio agli uomini distante in quelle notti d'Aurora Boreale oh prendimi,si prendimi giovane Cacciatrice d'Amore saro' la tua preda ideale.
  Lirica di Raimondo Loriga Iscritta al concorso Poetico di Stoccolma(ultima della trilogia) Dedicata A Diana Moraru.(in foto)

Leggi tutto l'articolo