LA VOLPE NON PERDE NE' PELO NE' VIZIO

  Ci sarà mai un vero futuro per Fabrizio Corona? Sarà mai libero dalla sua visione  concettuale della vita basata su falsi valori e improbabili modelli fuori da ogni logica? Ora è fuori e affidato ancora una volta ad una comunità, non è quella di Don Mazzi il quale ebbe a fornirgli tutto l'appoggio possibile per recuperarlo completamente quando anni fa incocciò nel primo arresto.
Tradì il don? Deluse molto il suo mentore il quale si era sprecato in tutte le salse per lui frequentando tutti salotti della tv? Forse, potrebbe essere andata così, ma oggi le cose andrebbero diversamente e molti sperano per lui.
Io non sono tra quelli, spero per carità cristiana che possa riabilitarsi, ma nutro seri dubbi sull'uomo che in fondo non è altro che un fragile fuscello agitato dalla vita compulsiva che abbia avuto nel passato e della quale non credo si sia disfatto.
Non è ancora ambientato alla nuova condizione di soggetto protetto e in comunità che già le prime avvisaglie agitano i social e i ...

Leggi tutto l'articolo