LARDERELLO E DINTORNI VERSO CASTELNUOVO VAL DI CECINA

    LARDERELLO CON LE SUE CENTRALI GEOTERMICHE   CASTELNUOVO VAL DI CECINA VISTO DALLA STRADA CHE ARRIVA DA CASOLE D'ELSA   SULLA STRADA CHE DA CASTELNUOVO VAL DI CECINA PROSEGUE VERSO MASSA MARITTIMA, SVOLTANDO AD UN CERTO PUNTO VERSO LOCALITA' SASSO ROSSO E' POSSIBILE VEDERE DA VICINO PICCOLI GAISER.
(ATTENZIONE AGLI OCCHI).
Da Larderello, ci sono due strade, una conduce a Castagneto Carducci in mezzo ai boschi attraversando pochissimi paesi, l'altra passa da Castelnuovo val di Cecina e prosegue verso Massa Marittima.
Le due strade, in alcuni punti si collegano tra di loro, per esempio quella di Sasso Rosso, le collega, il paesaggio e' quasi lunare con tutte quelle tubazioni in alluminio che trasportano i gas caldi nei paesi limitrofi, che vengono utilizzati come riscaldamento, nelle numerosissime serre, e principalmente per la produzione di energia elettrica.
(anche per la produzione di acido borico) Chi Vi scrive, conosce tutte le strade di collegamento delle colline metallifere, e sia per il clima molto ventoso che per i panorami che Vi si presentano davanti agli occhi, sono sempre meravigliato ogni volta che attraverso quelle strade, ed e' sempre un piacere per me poter tornare in quei posti.
  VEDUTA DAL PARCO DI VOLTERRA, DOVE SVETTANO I PALAZZI DALLA SOMMITA' DEL PARCO, COME SU UN BALCONE.
VISTA MENTRE DAL PARCHEGGIO DELL'OSPEDALE  MI AVVICINO  A PIEDI A VOLTERRA.
  Ed e' sempre bello, per me,  fermarmi a Volterra sulla strada di ritorno,  perche' la vita vale la pena di essere vissuta prima che voli via.

Leggi tutto l'articolo