LATINA:SBANDIERA I SUOI GUSTI SESSUALI MENTRE IN CITTA' SFILA IL GAY PRIDE

In città,ieri,si stava svolgendo il gay pride,la rivendicazione dell'orgoglio omossessuale,e lui ha deciso di rivendicare la sua eterosessualità in maniera particolare.Ha appeso uno striscione alla finestra di casa con tre semplici parole.I carabinieri,come riporta il sito Latina24ore,hanno bussato alla porta di un noto imprenditore di Latina,intimandogli di togliere lo striscione.Lui,in una mail alla redazione del quotidiano locale,ha precisato la sua posizione."Carabinieri a casa di un noto imprenditore di Latina."Ha voluto provocare una reazione in merito al gay pride in svolgimento,poi continua:"Non sono un omofobo,ho voluto solo riaffermare i miei gusti sessuali provocatoriamente.Comprendo la frase di impatto forte,ma a quale impatto stiamo andando incontro noi oggi?Posso essere anche io libero di esprimere i miei gusti sessuali?Niente è banale,la mia azione provocatoria è per sottolineare il fatto che viviamo in un mondo ricco di ipocrisie.Che differenza c'è tra un gay ed un et...

Leggi tutto l'articolo