LE RAGAZZE DELL'EST

                         (parte seconda) E’ tranquilla Ada, senza rimorsi.
Anche il suo casto impegno coniugale, vissuto sempre  nel buio della stanza, con un vago sentore di peccato, anche quello si è fatto più rado.
Luigi, suo marito, ha sempre meno tempo e un peso corporeo sempre più  imponente che lo affatica.
Ada non ne soffre, ma “ quelle” pieghe crescono, crescono…e non è solo colpa dell’età.
Poi una mattina  Mariannina comincia a raccontare l’ultimo pettegolezzo.
Il figlio del vecchio Mauri, si fa vedere spesso al bar con la badante di suo padre.
La moglie, una donna di 47 anni ancora piacente, ma un po’ sformata dalle tre gravidanze e dal peso di aver vissuto tutti i suoi 23 anni di matrimonio in casa di un suocero autoritario e onnipresente,non lo sa ancora, ma Mariannina è certa che qualcosa accade.
D’altra parte anche Rocco il barbiere ha lasciato la sua fidanzata a un mese dal matrimonio e se ne è andato a Roma  con una polacca a far non si sa bene cosa..
Scuote la testa e borbotta che la vita è diventata difficile anche per lei da quando queste ragazze sono venute a lavorare “a ora” e le tolgono il pane di bocca.
Ada ascolta in silenzio, abituata com’è alle chiacchiere della donna.
Pensa che un aiuto in casa non le dispiacerebbe proprio, ora che ha superato i cinquanta e sente il peso di una vita fatta solo di faccende e silenzi e che certo non basta Mariannina che viene una volta a settimana  o quando serve per compagnia alla suocera ed è più vecchia di lei.
Il pensiero la segue mentre carica la lavatrice, mentre rimescola il sugo sul fuoco e aspetta.
Le piacerebbe  parlarne al marito ma non sa come fare.
Teme la sua reazione.
-“Ti è venuta voglia di fare la signora, eh? Ma va che con solo due persone in casa è uno spreco inutile.E poi, non c’è Mariannina?”- Inutile spiegargli che c’è anche sua madre e che  conta per due, che Mariannina vale ben poco e che lei è stanca.
Non capirebbe.
Invece Piero capisce da solo e Gracyna arriva a casa un giorno all’ora di pranzo.
Il marito la presenta, la fa sedere a tavola e dice ad Ada che la ragazza darà una mano per le faccende e per la madre.
La moglie ha un sorriso strano, misto a stupore.
Non capisce, è la prima volta che il marito previene un suo desiderio e fa qualcosa per lei.
La ragazza dell’est ha gli occhi azzurri, i capelli biondi, come da copione.
E’ giovane, non giovanissima, ha uno sguardo attento e un sorriso ambiguo.
Le sembra.
E le vengono in mente i racconti di [...]

Leggi tutto l'articolo