LE RICCHEZZE DELLA VITA

"Ricevete la mia istruzione anziché l'argento, e la scienza anziché l'oro scelto." (Proverbi 8:10) Ai giorni nostri è difficile convincere le persone sull'esistenza di qualcosa che vale più dell'argento, dell'oro o delle pietre preziose.
Consideriamo, allora, le necessità prioritarie della vita, e chiediamoci in che modo questi tesori possono soddisfare i bisogni fondamentali dell'uomo.
Si narra la storia di un gruppo di persone emigrate su un'isola deserta, lontano dalle rotte più battute.
Esse arrivarono con le loro provviste, ed ebbero a disposizione il cibo per un certo periodo di tempo.
Il suolo era fertile e il clima era mite.
Ben presto trovarono l'oro e si impegnarono tutti nella ricerca di questo metallo prezioso.
Ne raccolsero molto, e divennero ricchi ma non seminarono nulla, e di conseguenza non ci fu alcun raccolto.
La stagione della semina era ormai passata, e li aspettava la fame.
Tutto l'oro trovato non avrebbe potuto soddisfare quel bisogno essenziale.
Questo illustra il valore di quella sapienza che rappresenta il vero pane della vita.
Di fronte ai grandi problemi e alle scelte difficili della nostra esistenza, oro e gioielli non possono esserci di alcun aiuto, soltanto la grazia di Dio può soccorrerci.
Nel momento del dolore nessuno si rivolge ai suoi beni per trovare consolazione.
Nelle dure lotte della vita, nelle tentazioni, nelle prove e di fronte alle scelte più laceranti, le icone della ricchezza terrena non sono in grado di soddisfare i bisogni dell'anima.
Quando viene la morte, i beni materiali si rivelano completamente inutili, e tutte le nostre proprietà sono indifferenti ai drammi in cui ci dibattiamo.
In queste esperienze abbiamo bisogno di un aiuto ben diverso, che non verrà dai beni estratti dalle profondità della terra, ma soltanto dalle ricchezze che scendono direttamente dal cielo.
A cura di: Consapevoli nella Parola http://consapevolinellaparola.blogspot.it/p/una-parola-per-oggi.html

Leggi tutto l'articolo