LE SBANDATE GIALLOVERDI Fatti fuori Di Battista e il fondatore Grillo. Il potere a Di Maio e Casaleggio, due menti confuse.La corsa verso il caos è in pieno svolgimento.

LE SBANDATE GIALLOVERDI.Fatti fuori Di Battista e il fondatore Grillo. Il potere a Di Maio e Casaleggio, due menti confuse.
Ormai i 5 stelle sono come un camion con tre ruote bucate. Sono talmente malconci che si apprestano a essere superati persino dal vecchio Pd di Zingaretti, una formazione politica che non entusiasma nessuno. Stanno per diventare il terzo partito italiano, probabilmente sotto il 20 per cento (o il 15), dopo la Lega e il Pd. Ma questo sarebbe ancora il meno.
Il vero problema è che sono confusi, procedono a caso. Ad esempio, avevano richiamato in servizio Di Battista per scatenarlo contro Salvini: ma l’hanno messo rapidamente alla porta. La stessa cosa hanno fatto con il fondatore, Beppe Grillo, relegato nel ruolo di garante. Fondatori del Movimento, adesso, risultano essere Davide Casaleggio (erede del padre) e Luigi Di Maio, l’uomo in Lebole venuto dallo stadio San Paolo di Napoli.
Tutti e due capiscono poco di politica, e infatti Salvini (che non è un genio) s...

Leggi tutto l'articolo