LE TORTE ADATTE PER CHI E' A DIETA

 Hai voglia di una fetta di dolce? Scegli una delle nostre torte e gustala a colazione o per sostituire un pasto.
Perché in una dieta equilibrata c’è posto anche per un “peccato di gola”! Le torte sono preparazioni di origine popolare già presenti nella cucina medievale.
Dolci o salate, rappresentano ancora oggi una vera e propria golosità per tutti.
Ma, poiché in genere sono molto caloriche e spesso ricche di grassi e zuccheri, non si consigliano a chi vuole perdere peso, così come ai diabetici, agli ipertesi e a chi ha alti livelli di colesterolo.
Tuttavia, se consumata con moderazione e nei momenti giusti della giornata, una fetta di torta preparata con ingredienti che non alzano la glicemia nel sangue e che apportano proteine brucia grassi è più che indicata.
Anzi, può contribuire anche a farti perdere peso.
Seguici… Torta di grano saraceno.
Ideale per gli intolleranti al grano Ingredienti per 8-10 persone: 200 g di farina di grano saraceno; 150 g di burro; 70 g di fecola di patate; 1 bustina di lievito; 5 uova; 1 bustina di vanillina; 80 g di fruttosio.
Preparazione.
Lavora a crema il burro con 40 g di fruttosio; mescola farina di saraceno, fecola, vanillina, lievito e setaccia il mix.
Unisci un tuorlo alla volta alla crema di burro e lavora a lungo.
Amalgama il mix alla crema.
Monta a neve gli albumi, aggiungi poco alla volta il fruttosio rimasto e unisci al composto.
Cuoci in uno stampo imburrato a 180 °C per 45 minuti.
Perché ti fa bene: è preparata con farina di grano saraceno, naturalmente priva di glutine.
Quindi non favorisce i gonfiori addominali ed è adatta anche per gli intolleranti al grano e i celiaci.
Inoltre, ha un buon effetto saziante.
Strudel di pere.
Sceglilo se hai il colesterolo alto Ingredienti per 6-8 persone: 250 g di farina bio tipo 0; 1 uovo; 1-2 cucchiai di miele; 2 kg di pere; acqua tiepida q.b.
Preparazione.
Lavora farina e uovo in una terrina, poi trasferisci il composto sul piano di lavoro e unisci acqua fino a formare un impasto liscio.
Lascialo riposare per 30 minuti.
Sbuccia le pere, tagliale a fettine e uniscile al miele.
Stendi la pasta per ottenere una sfoglia sottile, trasferiscila su un canovaccio e disponi sulla sfoglia le pere.
Arrotola lo strudel con l’aiuto del canovaccio e inforna a 180 °C per 40 minuti.
Perché ti fa bene: è un dolce realizzato senza burro e con un solo uovo (da distribuire su 6-8 porzioni!).
Ecco perché è adatto a chi ha il colesterolo alto.
E non contiene nemmeno lievito, pertanto non favorisce i gonfiori addominali Crostatine ai [...]

Leggi tutto l'articolo