LETTERA DI ADDIO DI SANTON

I calciatori sono dei "mercenari". Spesso vanno dove li pagano di più e ancor più spesso cambiano casacca e pelle. Eppure ci sono alcuni che nel bene o nel male lasciano qualcosa al tifoso: sollievo, rimpianto, nostalgia, rabbia.
Raramente, ma è altrettanto emozionante, è quando è il tifoso a lasciare qualcosa al giocatore: fosse solo un sussurro tra i pensieri o un sussulto al ricordo di un colore o un grido. Alcuni restano davvero parte di noi anche se il gioco del calcio li porta ad indossare altre maglie o a rincontrarli come avversari. Perché la maglia vera è quella che si porta sotto pelle.
Leggi articolo 

Leggi tutto l'articolo