LETTO NASCOSTO

In questa nostra epoca di tecnica e di progresso diventano ogni giorno più numerosi gli oggetti >, a più usi.
Uno di questi è l'armadio che, sottoposto a una leggera pressione, si ribalta e diventa un letto già pronto: pochi movimenti, nessuna fatica e il gioco è fatto. Nel campo dell'arredamento i mobili  sono ormai moltissimi, quasi tutti veramente ingegnosi e, quel che più conta, funzionali, perchè studiati in modo da offrire il massimo confort nel minimo spazio.
Fra questi i più diffusi sono certamente quelli che, appunto si trasformano in letti: oltre al divano, che è il mobile letto per eccellenza (data la forma molto vicina a quella del letto vero e proprio), ci sono bellissime e comode poltrone che non rivelano affatto, durante il giorno, il loro doppio uso, mobiletti pochissimo ingombranti in cui il letto è ripiegato e nascosto, armadi che contengono fra l'altro, un letto a scomparsa.
Le case moderne sono tanto ristrette che tutto ciò che può far risparmiare spazio si rivela utilissimo: inoltre il letto nascosto può risolvere  tanti e tali problemi di arredamento e di spazio che è naturale che ci si orienti sempre più verso soluzioni di questo tipo.
Oggi un letto nascosto non è necessario soltanto se si vuole ospitare un parente o un amico, senza disporre in una camera per ospiti, ma anche in casi più urgenti e meno saltuari: quanto bisogna sistemare una persona di servizio o il figlio che è cresciuto e desidera trasformare la sua cameretta in una camera studio-soggiorno; quando si deve arredare razionalmente, sfruttando al massimo lo spazio, il minuscolo appartamento al mare o in montagna, che deve offrire un numero di posti letto pari a quello dei componenti la famiglia.      

Leggi tutto l'articolo