LIBERAMI DI TE

IN QUESTI GIORNI CUPI BUI MI CHIEDO PERCHè MI VIENI IN MENTEOGNI TANTO QUALCUNO MI CHIEDE DI TE, DELL'UOMO CHE MI AMA, CHE MI RENDE FELICE, DIVERSA, APPENA DICO CHE NON ESISTI PIù TUTTI Lì A DISPIACERSI, A SENTIRSI QUASI COLPEVOLI PER NON AVER INTUITO, CAPITO...IN FIN DEI CONTI TUTTI CREDEVANO CHE UN 'NOI' ERA REALE...E CHE NE SANNO LORO DELLE NOTTI INSONNI CHE PASSAVO GUARDANDOTI DORMIRE E BORBOTTARECHE NE SANNO DELLE VOLTE IN CUI IN QUEI SOGNI NOMINAVI NOMI DI DONNE A ME SCONOSCIUTECHE NE SANNO DELLE NOTTI IN CUI DOPO AVER FATTO L'AMORE (GIà PERCHè IO FACCIO L'AMORE NON SQUALLIDO SESSO) MI ANDAVO A LAVARE PERCHè IN QUELL'ATTO TU MI AVEVI APOSTROFATA CON UN'ALTRO NOME.CHE NE SANNO LORO DELLE MILLE VOLTE CHE TI CHIEDEVO DI FARE UNA PASSEGGIATA E TU MI RISPONDEVI "NON CI SONO SOLDI", PERCHè PER CAMMINARE A PIEDI E SENTIRTI VICINO CI VOLEVANO I SOLDI.CHE NE SANNO LORO DEI REGALI CHE MI FACEVI AGGIUNGENDO SEMPRE "SONO GLI ULTIMI SOLDI CHE AVEVO"...
E QUEI REGALI RESTAVANO DENTR...

Leggi tutto l'articolo