LIBERTA’ O…BANCOMAT ?

LIBERTA’ O…BANCOMAT ?
Lo confesso…se c'è una cosa che mi irrita notevolmente è dover dare spiegazioni e conto di come spendo i miei soldi guadagnati con l'onesto lavoro.
Proprio non riesco a comprendere perché in questo benedetto paese  con la scusa dell'evasione fiscale o del terrorismo, rosso prima e islamico ora, mi debba veder privato di una serie di libertà individuali come la mia privacy e il costante controllo fisico.
Lo riscontro anche nei banali movimenti quotidiani con strutture commerciali o peggio nei rapporti bancari o postali, qualunque  operazione si compia devi sempre presentare un documento di riconoscimento e codice fiscale e dire …chi è mammà e papà .., vuoi anche per una semplice scheda telefonica o anche per riscuotere in banca un semplice assegno di 20 euro, bisogna sempre espletare il rito del riconoscimento...
se viaggi in auto e la polizia o carabinieri ti fermano… ti rovistano l'auto come se si trasportasse chissà cosa, e in più, sei soggetto pure ad eventuale...

Leggi tutto l'articolo