LILLI E IL VAGABONDO - DISNEY

  Lilly e il Vagabondo   E' ormai calata la notte, e sta nevicando da molte ore.
Una bianca coltre ricopre la città.
In un elegante quartiere di Londra, ogni villa è riscaldata da un bel fuoco ed è illuminata dalle luci colorate dell'abete...
In ogni casa si aspetta con gioia lo scambio dei doni.
E' la notte di Natale! E' scoccata mezzanotte...
In una  graziosa villetta, Gianni Caro porge alla giovane moglie il suo regalo.
"E' per te, Tesoro.
Buon Natale!" "Oh, Gianni Caro, è il capellino che desideravo...quello col fiocco?!" "Be' il fiocco c'è, ma..." risponde il marito con un sorriso malizioso.
Tesoro solleva piano piano il coperchio della scatola e...
"Che amore!" esclama scorgendo un tenero cucciolo infiocchettato.
Che deliziosa cagnetta! La chiamerò Lilli!" Passano le settimane e Lilli diventa l'incontrastata reginetta di casa.
E tra coccole e amore, Lilli compie sei mesi.
Per l'occasione, i suoi padroni le regalano il collare con la piastrina."Ti sta a pennello!" le dice Tesoro allacciandole la cinghietta.
Lilli si guarda compiaciuta allo specchio e poi corre dai suoi due amici Fido e Whisky per farsi ammirare.
Whisky è un terrier molto distinto e Fido è un bracco grande e grosso.
Entrambi sono di razza pura e di buone maniere.
In gioventù Fido è stato un famoso cane poliziotto dal fiuto eccezionale, ma ora con la vecchiaia, ha perso l'olfatto.
Lilli è la mascotte dei due, una vicina davvero molto, molto amata.
"Guarda guarda, Miss Lilli ha il collare!" esclama Fido. "Sembra ieri quando Lilli si affilava i dentini sulle pantofole di Gianni Caro, e adesso eccola una signorina in erba!" osserva Whisky compiaciuto.
Ma improvvisamente qualcosa cambia nella vita di Lilli.
Tesoro e Gianni Caro mutano atteggiamento verso la loro diletta: non la coccolano più, non giocano più con lei, non la portano più a spasso.
E Tesoro passa interi pomeriggi a lavorare a maglia.
Lilli se ne sta sdraiata in giardino, afflitta, con lo sguardo perduto nel vuoto e l'aria assente.
"E' qualcosa che ho fatto, suppongo!" confida un giorno ai suoi amici.
Loro si scambiano uno sguardo complice e le spiegano: "Tesoro sta aspettando un marmocchio..." "Sì, un delizioso fagottino...
di guai, che ti porta lo scompiglio in casa." A parlare è Biagio, un cane vagabondo, che ha sentito i discorsi dei tre.
"E poi...
aspetta che arrivi l'erede... Ricordati, bambina: nel cuore umano c'è posto solo per una data quantità d' affetto, e quando arriva un pupo...
il cane deve farsi da parte!" Lilli non vuole credere alle parole di quello [...]

Leggi tutto l'articolo