LO SCRITTORE È PRESENTE 288 – 15 ottobre 2019

FIABA   Il cucciolo di leone era conscio del suo ruolo di futuro re della giungla.
Ma non aveva intenzione di aspettare.
Cominciò allora a girare in cerca di qualcuno da spaventare e sottomettere.
Quando vide un babbuino, gli si parò di colpo davanti, ruggendo più forte possibile.
La scimmia esitò un attimo, poi scoppiò a ridere e se ne andò allegra.
Lo stesso accadde col facocero, la iena e la zebra.
Mentre tornava, ascoltò non visto la gazzella che raccontava ad altri animali una storia divertente.
Non seppe resistere, si avvicinò e iniziò a scambiarsi storielle con i nuovi amici.

Leggi tutto l'articolo