LOCKE

Ha fatto una scelta giusta con la sua coscienza; non ha voluto nascondere nulla a nessuno ma ha affrontato tutto! MOLTO BUONO Interessante, ottima costruzione del dialogo realistico.
Splendida fotografia.
MOLTO BUONO Una storia coinvolgente, un modo nuovo di fare cinema.
Bravo l’attore.
Le sue scelte nel film molto spesso discutibili.
MOLTO BUONO Film ben fatto, interessante, perché apre molte domande: E’ giusto essere tutto d’un pezzo, rullando tutto e tutti, compreso se stesso in nome di una rivincita nei confronti del padre? Nel nome di un: “io sono il migliore?” MOLTO BUONO Responsabile sul lavoro ma non ha gestito bene la situazione; ha delegato tutto al telefono: e nel rapporto con la moglie ed il comportamento con i suoi familiari non mi sembra si sia comportato bene.
BUONO Film interessante che fa riflettere molto sul senso di responsabilità e sulle conseguenze che fare delle scelte comporta.
Inoltre il personaggio sembra più ligio al dovere che agli affetti; comportamento molto diffuso e che crea grandi lacerazioni.
BUONO E se non ci fosse stato il bambino avrebbe confessato la scappatella alla moglie? DISCRETO Troppe parolacce!!! PESSIMO Locke prende una decisione e va avanti nonostante tutto.
Film “automobilistico” e “telefonico” con immagini e colonna sonora molto suggestive.
Colpisce il riscatto e la speranza del protagonista.
OTTIMO Come film: un capolavoro. Come morale: da riflettere sotto tanti punti di vista. Attore: molto bravo.
OTTIMO Bellissimo film; un “viaggio” nella storia di un uomo, le sue scelte, la sua vita….
E’ un film speculare al film di Woody Allen Match Point.
Qui c’è l’assunzione piena delle sue responsabilità sugli errori che nella vita si possono fare.
Grande regia.
OTTIMO Etica, responsabilità e coraggio.
Un uomo vero, da ammirare per le sue scelte dopo un errore.
OTTIMO Film provocatorio ed impegnativo fatto di scelte radicali.
Chi è il protagonista? Un egoista, un pazzo o semplicemente un genere di persona estinta? Il film, credo volutamente estremo, ci mostra tutte le conseguenze del dire la verità.
Un prezzo salatissimo per il protagonista che paga senza sconti i propri errori.
Con qualche bugia e compromessi vari forse tutto sarebbe “filato liscio”.
(Match Point ce l’ha mostrato). OTTIMO Ci sono molti insegnamenti e considerazioni che si deducono dal comportamento di Ivan nei confronti della sua famiglia del suo lavoro, della sua imminente paternità.
Ma è proprio quest’ultima situazione che si sta attuando che rappresenta il filo [...]

Leggi tutto l'articolo