LOMBARDIA CORROTTA, NAZIONE INFETTA Più potere alle regioni? Troppo facili prede di affaristi e maneggioni. Forse serve un passo indietro. Il Pd attuale la smetta di copiare i 5 stelle.

La storia dispone di una sua implacabile ironia: la Lega si apprestava a piantare una grana colossale per ottenere subito l’approvazione della nuova e maggiore autonomia regionale quando è scoppiato il gran casino: regioni nella bufera (corruzione) da Nord a Sud. A partire da quella Milano (ex capitale morale, la migliore) che già può vantare un ex presidente in galera e uno attuale solo indagato, ma comunque con altri 40 arrestati per traffici con i soldi regionali.
Chi pensa che tutto ciò possa finire in una bolla di sapone (ci siamo sbagliati, scusate) non conosce il procuratore Greco, che si è procurato (grazie alla Dda e alla guardia di finanza) persino i filmati di gente che si scambia mazzette.
La Lega, allora, ha cambiato cavallo. Pausa sulle regioni, e via con un altro ronzino: la flat tax. Va fatta, dicono, anche a costo di sforare il 3 per cento di deficit/pil. Bisogna cioè tagliare le tasse a tutti, subito.
L’Unione europea pubblica dati dai quali risulta che siamo, già ...

Leggi tutto l'articolo