LUCI SULLA CITTA'... E SUL CASTELLO (correva l'anno 1998)

"Una cittadina in "luce".
Per la prima volta la provinciale Casola- Lettere è dotata di illuminazione.
Per l’ennesima volta, invece, il Castello di Lettere, potrebbe essere illuminato." (dal quotidiano METROPOLIS - febbraio 1998)     FUORI DAL BUIO Sono iniziati i lavori per dotare dell’impianto di illuminazione pubblica le strade provinciali, dal tratto di casa Fontanella all’abitato della frazione Fuscoli, via San Giorgio e Via Sant’ Angelo.
Tra breve la cittadina dei Monti Lattari uscirà dal buio in tre incantevoli zone del suo tessuto cittadino che hanno una prestigiosa storia millenaria.
Una cinquantina di punti luce previsti dal progetto.
I pali dell’illuminazione saranno posti a breve distanza fra loro, vent’otto metri, in modo da avere un’ottimale diffusione della luce, quindi della visibilità nelle ore di buio.
I lavori graveranno sul bilancio comunale di 135 milioni circa e dell’assicurazione di 50 milioni di capitale nei confronti della Provincia, competente del suolo stradale.
Si tratta di un’opera pubblica (soprattutto dell’arteria stradale di interesse intercomunale), che la cittadinanza attendeva da tempo, ma che solo ora, grazie all’impegno dell’amministrazione Comentale, insediata da tre anni, si è riusciti a mettere in cantiere.
I lavori, in avanzato stato di esecuzione, consentiranno al paese un significativo passo avanti sulla strada dello sviluppo turistico.
I numeri per proporsi come centro storico paesaggistico di quell'itinerario interno della Comunità Montana Penisola Sorrentina, insieme ad Agerola, ci sono.
(…) (dal quotidiano ROMA – anno 1997)   "(...) Una cittadine in luce.
Per la prima volta la provinciale Casola- Lettere è dotata di illuminazione.
Per l’ennesima volta, invece, il castello di Lettere, potrebbe essere illuminato.
Questi gli obiettivi, il primo conseguito quasi totalmente, il secondo in fase di approvazione, dell’amministrazione di Lettere.
Venerdì scorso, alle ore 20,30, è entrato in funzione l'illuminazione del tratto stradale.
Pienamente soddisfatti il sindaco Giuseppe Comentale e l'assessore ai lavori pubblici, nonchè vicesindaco Antonio Pentangelo, che si è tanto prodigato per la realizzazione dell'impianto.
I lavori sono stati eseguiti dalla ditta sammaritana Sies di Domenico Santarpia, in cooperazione con il progettista Luigi Gargiulo di Torre del Greco...
I lavori sono stati realizzati con vecchi finanziamenti della Cassa del Mezzogiorno.(...) Per quanto riguarda l’illuminazione del diroccato castello e i ruderi dell’ex [...]

Leggi tutto l'articolo