La CDL boccia la sua riforma?Voti no per sicurezza e sarà meglio.

REFERENDUM/ SERENI: BOSSI?PRIMA DI TUTTO DIRE NO A BRUTTA RIFORMA"Chiuse le urne confronto serio in Parlamento"05-06-2006 13:18Roma, 5 giu.
(Apcom) - "Se le aperture di Bossi non sono soltanto tattica, lo scopriremo davvero presto.
Quel che è necessario è che il 25 giugno il Paese dica "no" a una brutta riforma della nostra Costituzione che ha scardinato principi di equità e di unità nazionale e che produrrà confusione e conflitti tra le istituzioni".
E' quanto afferma Marina Sereni, vicepresidente del gruppo l'Ulivo alla Camera.
"Il federalismo è stato introdotto proprio dal centrosinistra - aggiunge Sereni -, non saremo noi a rinnegarlo, ma siamo stati contrari alla devolution e chiediamo agli italiani di sgombrarne il tavolo con un "no" deciso.
Il dialogo, lo ripetiamo da mesi, è necessario alla politica, ma soprattutto al Paese.
Chiuse le urne si torni in Parlamento per un confronto serio e aperto tra maggioranza e opposizione".

Leggi tutto l'articolo