La Cgil nemica della modernizzazione.E ditemi che non e vero.

Il sindacato è l’unica organizzazione che in questo paese non conosce l’autocritica.
Siamo in stagnazione, da vent’anni e più la nostra economia non conosce la crescita.
Abbiamo buttato al vento il promettente cambio di marcia dei governi Renzi-Gentiloni che avevano salvato i conti pubblici e avviato la ripresa.
Stagniamo perché fiaccati dal debito pubblico, dalla fiacchezza della domanda (in primo luogo per investimenti) impedita dalla spesa pubblica improduttiva, dalla spesa per interessi (per ripagare il debito), dalla scarsa produttività, dall’alta tassazione e da una amministrazione statale (dalla giustizia ai poteri locali) votati a bloccare e ritardare investimenti e crescita.
In questo quadro desolante annoso, aggravato oggi dalla regressione del governo populista, si evidenzia un dato (che dovrebbe far riflettere i burocrati del sindacato): la lunga stagnazione italiana si identifica con un lungo regresso e stagnazione dei salari e del reddito da lavoro e insieme con la disoc...

Leggi tutto l'articolo