La Libera Cronaca del 26 febbraio 2010

BLOG : liberacronacadelgiornalechenonce.
myblog.it     E-mail Libera Cronaca : giuseppevezzoni@libero.it                                                 giuseppevezzoni@gmail.com                                                giuseppevezzoni@alice.it   Addì,  26 febbraio 2010       REATO SI’, MA PRESCRIZIONE ACCCANIMENTO GIUDIZIARIO   “UN PO’ PER UNO NON FA MALE A NESSUNO: SALVO AI CITTADINI E ALLA GIUSTIZIA ITALIANA! SE SI VOLEVANO I TEMI PER LA CAMPAGNA ELETTORALE, ECCOLI SERVITI SU UN PIATTO D’ARGENTO” Giuseppe Vezzoni-addì 26.2.2010    Le ragnatele sempre più fitte Volevo, a scanso di equivoci, chiarire il mio pensiero sull'attuale situazione politica italiana, poiché mi sembra (spero di sbagliarmi) che, come al mio solito, abbia omesso un passo importante, considerandolo come cosa già acquisita da tutti.
Ma così non è sembrato ed allora ecco quanto segue, sempre a mio piccolissimo e modesto parere: La partita,oggi, non è fra sinistra e destra o centro: è fra persone oneste, moralmente rette, incorruttibili e di contro le persone non oneste (per usare un eufemismo), moralmente meschine e corruttibilissime .
Una volta sconfitto questo malaffare che è di un'italianità "invidiabile nel mondo" si potrà poi discutere se è meglio la Dx o la Sx, ma al momento, se vuole bene all'Italia, fermiamo questi mangiapane che ci depauperano giorno dopo giorno: potevamo essere una delle nazioni più ricche al mondo ed invece ci hanno mangiato già mezzo italico suolo.
Non parlo di Dx.
o di Sx.
adesso, parlo di onesti e disonesti.
 Come ho già accennato in altro mio sfogo, vi sono persone oneste da tutti gli schieramenti politici.
Costoro si devono mettere insieme per debellare questo cancro che ci mangia quotidianamente.
Poi si penserà a ricostruire secondo i vari pensieri politici.
Il malaffare che imperversa è principalmente dato dalla scarsezza degli attuali politici che stanno comandando: ecco perché condanno principalmente il Cavaliere (ma anche il centrosinistra quando è stato al governo): perché con i suoi mezzi televisivi doveva porre fine a questo andazzo; cioè come ha plasmato il cervello degli italiani (che pagherebbero per vendersi) doveva introdurre le questioni morali sin da subito e bloccare il malaffare già da quando era in embrione.
Anche con Leggi, ma soprattutto con discorsi, proclami, sermoni o come si vogliono chiamare.
Ora ho paura che sia tardi e che la frittata sia fatta [...]

Leggi tutto l'articolo