La Morte Ti Fa Bella

LA MORTE TI FA BELLA [DEATH BECOMES HER, 1992]
La vicenda comincia nel 1978 e si conclude nel 2029. Madeline Ashton (Meryl Streep) è una pessima attrice di teatro che comincia a sentire sempre più l’avanzare della terza età. Allarmata da questo dilemma, sposa il chirurgo plastico Ernest Menville (Bruce Willis), fidanzato della vecchia amica Ellen Sharp (Goldie Hawn) che, quattordici anni più tardi decide di vendicarsi. Ma nel frattempo, entrambe hanno acquistato da una misteriosa fattucchiera (Isabella Rosselini) l’elisir dell’eterna giovinezza e dell’immortalità, che le renderà inseparabili – nel bene e nel male – per sempre. Ma trovatesi di fronte ad alcuni inconvenienti e problemini pratici necessitano dell’aiuto “eterno” di Ernest, che però è mortale…
Un’estrema commedia grottesca dall’umorismo nero che affronta temi controversi come la celebrità, la vecchiaia, la morte e l’agoniata ricerca dell’immortalità e dell’eterna giovinezza. I temi vengono svelati e proposti con eleganza e ...

Leggi tutto l'articolo