La Mossa Di Calenda: Ecco Perché La Scissione Del Pd Piace Anche A Zingaretti (Ma C’è Il Problema Renzi)

“Quello lanciato da Calenda è stato il più classico dei sassi nello stagno, per vedere quali potessero essere le reazioni”. Così, un parlamentare dem che lo conosce bene, ha parlato dell’intervista rilasciata ieri a Repubblica dall’ex ministro dello Sviluppo economico, in cui paventa la possibilità di formare un nuovo partito “centrista”, che diventerebbe alleato del Pd. Dichiarazioni poi smentite (a metà) dallo stesso Calenda, che ha assicurato che non sarà mai il protagonista di una scissione, ma che, se il Pd glielo chiederà, si è detto disponibile a lavorare alla creazione di una “gamba liberaldemocratica”, nell’ottica di una coalizione che possa competere con la destra alle prossime elezioni politiche. Un’uscita, quella di ieri, con cui il neo parlamentare europeo del Pd ha voluto saggiare gli umori sia nel campo dell’attuale maggioranza dem fedele a Nicola Zingaretti, sia della minoranza renziana, sempre in procinto di far esplodere una nuova “guerra civile” nel partito.
Facci...

Leggi tutto l'articolo