La Nokia si inchina alla Microsoft

Non chiamatela chat, ma instant messaging.
È questa la nuova frontiera della comunicazione in azienda.
E adesso è anche in formato mobile a misura di business.
Si chiama Microsoft Communicator Mobile ed è la prima applicazione nata dall'alleanza tra la Nokia e il gigante di Redmond, siglata la scorsa estate.
È un piccolo software, declinazione mobile di un analogo programma incluso nel nuovo pacchetto di produttività Office 2010 al debutto il 12 maggio, che permette di gestire le comunicazioni a 360 gradi.
Communicator Mobile consente di visualizzare quando sono disponibili i colleghi e comunicare con loro tramite chat, e-mail, Sms e chiamate vocali.
Nome e status (libero o occupato, non disturbare) dei contatti sono inseriti nella rubrica del telefonino, così che possono essere contattati direttamente.
«La logica del funzionamento – spiega Fabrizio Albergati, direttore gruppo information worker di Microsoft Italia – è analoga a quella di Msn Messenger ma la sua vocazione è tutta business e ha l'obiettivo di potenziare la produttività in condizioni di mobilità».
Il software assicura la piena convergenza delle comunicazioni sul telefonino, collegandosi direttamente ai sistemi aziendali per integrarsi con le piattaforme di collaborazione, condivisione e gestione dei processi lavorativi.
«Lo scopo dell'integrazione della suite Office 2010 sugli Smartphone Nokia è di fornire – spiega al Sole 24 Ore Valerio Tavazzi sales operations manager di Nokia – un inedito livello di integrazione fra browser e lo smartphone stesso, sincronizzando e fruendo di tutte le informazioni di lavoro, indipendentemente dallo strumento di accesso».
I primi ad avvantaggiarsi del Communicator Mobile, scaricabile gratuitamente da Ovi Store, saranno i possessori degli smartphone appartenenti alla gamma E Series basati sul sistema operativo Symbian S60.
Al momento, è disponibile per i modelli E72 ed E52 e sarà offerto di serie sui prossimi modelli, incluso l'E5 annunciato recentemente.

Leggi tutto l'articolo