La Parola Giusta

Mi è capitata una cosa lievemente bizzarra - ma deliziosa.
Un'anziana signora che conosco da sempre mi ha fermata per strada, dicendo che aveva qualcosa da chiedermi. Era così accigliata che ho fatto un frettoloso esame di coscienza, domandandomi cosa potessi avere fatto per dispiacerle... non che abbia l'abitudine di irritare le anziane signore - ma non si sa mai, you know.  E invece no, è saltato fuori che la signora non ce l'aveva affatto con me. Anzi.
"Mi serve una parola," mi ha detto invece. "Una parola che si usa per un posto che sta cadendo a pezzi..."
E dopo qualche tentativo è saltato fuori che la parola in questione era tugurio.
"Tugurio..." la mia anziana signora se l'è ripetuto un paio di volte, annuendo tra sé e rischiarandosi in viso. "Grazie, cara. Ho Certe Cose da dire a Qualcuno, e volevo avere proprio la parola giusta. E quando ti ho vista, è stato un sollievo, perché eri proprio la persona giusta a cui chiedere."
E così, armata della parola giusta, a ripreso la...

Leggi tutto l'articolo